Investimenti sicuri postali

Gli investimenti sicuri al 100% non esistono, si può parlare di scelte ottimali e consone alle proprie disponibilità e ai propri progetti. Sicuramente però esistono investimenti migliori di altri, tra questi negli ultimi periodi spiccano quelli postali. 

Gli investimenti postali hanno un certo grado di sicurezza, questo perché essi sono in parte controllati dallo Stato. Esistono però diversi prodotti postali che negli anni possono produrre un piccolo guadagno, infatti solitamente gli interessi pagati dalla posta, specialmente per i libretti di risparmio, non sono altissimi. 

Vediamo insieme quali sono tutti i prodotti postali che possono generare un rendimento e quale tra questi sono i migliori e i peggiori a seconda delle proprie necessità e delle proprie disponibilità economica. Sicuramente uno dei principali vantaggi degli investimenti postali è il loro fornire a tutti i risparmiatori la possibilità di scegliere tra i loro diversi prodotti. Alcuni inoltre sono a costo zero e non implicano nessuna perdita del capitale iniziale che viene investito dal risparmiatore. 

Quali sono gli investimenti postali più affidabili? 

Esistono diversi prodotti d’investimento nel settore delle Poste Italiane. Vediamo insieme quali sono i migliori e i più affidabili: 

Buoni Fruttiferi Postali: questi sono dei titoli gestiti dalla CDP e sono protetti dallo Stato. Questi sono dei titoli che hanno una garanzia di sicurezza sull’investimento iniziale. Infatti, se lo si desidera è possibile richiedere la restituzione del capitale investito più i vari interessi maturati nel tempo. Questi buoni fruttiferi sono diversi tra i principali ci sono: BFP4x4 Fedeltà, Dedicati ai minori, BFP Diciotto mesi, Piano di risparmio Extra e BFP a 2 di Fedeltà. 

Libretto di Risparmio postale: questo è certamente tra le opzioni più attivate dai risparmiatori. Con il libretto di risparmio è possibile ottenere dopo un certo periodo un piccolo incremento dei propri risparmi. Questo solitamente si aggira intorno al 2,5%, i più richiesti al momento sono: libretto dedicato ai minori, quello al portatore, il libretto giudiziario, quello Ordinario e il Nominativo Ordinario Smart. 

Investire in Obbligazioni e Fondi Comuni alla posta: conviene? 

Un altro modo che permette un investimento postale di rilievo è quello ricoperto dalla sottoscrizione di Obbligazioni. Le obbligazioni sono un modo per differenziare l’uso dei risparmi, queste vengono suddivise in: 

Obbligazioni Strutturare: possono essere sottoscritte attraverso il sistema Trading Online BancoPosta. Scegliendo di sottoscriverle è possibile aumentare il proprio rendimento attraverso diversi investimenti che fanno parte di un portfolio di prodotti finanziari. 

Oltre alle obbligazioni si può scegliere anche l’opzione dei Fondi comuni d’Investimento. Questa opzione permette come le prime di differenziare i propri prodotti postali. Con il fondo comune è possibile risparmiare e ottenere un guadagno attraverso il controllo da parte di diversi professionisti. Nel gruppo Banco Posta vi sonootto diversi fondi comuni d’investimento

I Buoni Fruttiferi Postali sono un buon investimento? 

I Buoni Fruttiferi Postali nel 2017 sono stati uno degli investimenti più effettuati dagli italiani. Molti risparmiatori vogliono investire in questo prodotto perché tra i più sicuri sul mercato. Anche se sono sicuri, l’altra faccia della medaglia però vede dei tassi di rendimento molto basso. Infatti, secondo un calcolo, un buono fruttifero a 10 anni dà un rendimento dello 0,30% sul totale del capitale investito. 

Il rendimento che offrono è forse uno degli svantaggi dei buoni fruttiferi, inoltre questi non sono convenienti per chi vuole riuscire a ottenere un buon guadagno da un investimento o vuole comunque riuscire a crearsi una rendita futura. Questi in poche parole, sono un modo per risparmiare in modo costante e sicuro, senza perdere soldi e riuscendo ad ottenere un piccolo vantaggio. 

Libretto Postale SMART: investimento sicuro a basso rendimento

Il Libretto di Risparmio Postale SMART è uno degli ultimi prodotti d’investimento presentati dalla Posta. Questo è sicuramente tra i peggiori che si possano fare se si vuole avere una rendita e tra i migliori se si vuole avere la certezza di non perdere nemmeno un centesimo del proprio denaro. Questo libretto, si differenzia da quello ordinario per diversi punti, innanzi tutto questo può essere gestito anche online e non è in forma cartacea, ma funziona attraverso ad una normale carta. Il Libretto di Risparmio postale SMART inoltre può essere collegato anche ad un conto corrente postale, in questo modo si possono maturare gli interessi anche sulle somme depositate. 

Come per i buoni fruttiferi, anche gli interessi maturati sono tra i più bassi del mercato. Infatti è stato considerato un prodotto che non premia molto il risparmiatore ma che però gli permette di avere la certezza che i suoi risparmi permangano nel tempo e ottengano infine una piccolissima rendita. Il libretto non ha nessun costo e può essere aperto da chiunque disponga di regolari documenti d’identità. 

Obbligazioni Plain Vanilla: il nuovo prodotto di Poste Italiane 

Le obbligazioni Plain Vanilla proposte da Poste Italiane sono tra i migliori investimenti offerti dalla posta. Questi si distinguono innanzi tutto per la semplicità e per la loro sicurezza. Infatti, rispetto ad altri pacchetti di obbligazioni e ad altre tipologie queste sono semplici da comprendere anche per coloro che non hanno mai investito e che vogliono riuscire ad ottenere maggiori risultati e non avere rendimenti troppo deboli con buoni fruttiferi e libretto postale. Plan Vanilla, offre un prodotto simile per struttura ai CCT a tasso variabile o ai BTP a tasso fisso. 

Le Plain Vanilla sono due tipi di obbligazioni che vengono emesse dai gruppi nazionali e internazionali di un certo rilievo. Questi garantiscono così a chi sceglie d’investire in questo paniere obbligazionario, di optare o per un tasso d’interesse fisso o per uno variabile o per uno crescente. Investendo in queste obbligazioni, si ha la certezza di non perdere il capitale investito arrivati alla scadenza del prodotto. Inoltre, in questo stesso periodo è possibile avere un ottimo rendimento durante tutta la durata dell’investimento.

In Conclusione: quali sono i migliori investimenti per il 2017 

Dunque, possiamo fare un piccolo rendiconto finale dei prodotti postali più convenienti e di quelli più sicuri. Iniziamo con il dire che tra le diverse tipologie d’investimento sicuramente quello postale è tra i migliori e i più sicuri. In ogni caso, si riesce sempre a riottenere la cifra investita e non si rischia di perdere il proprio capitale. 

Queste operazioni d’investimento possono tutte essere compiute sia nel breve che nel lungo periodo a seconda del guadagno che si vuole generare e per quanto tempo si desidera avere una certa somma completamente vincolata. Inoltre, il bene sul quale si vuole investire può incidere molto sulla valorizzazione del capitale iniziale ma anche sulla sicurezza o meno di ottenere un piccolo rendimento. 

Se si sceglie dunque d’investire, semplicemente per risparmiare senza avere chissà quale percentuale di rendimento, allora si può scegliere tra i buoni fruttiferi e tra i vari libretti postali proposti. Se invece, si vuole sperare in un certo guadagno nel tempo sarebbe meglio optare per le obbligazioni e per il nuovo pacchetto Plain Vanilla. 

Infine, investimenti sicuri oltre a quelli postali ve ne sono diversi come ad esempio quelli che riguardano il settore del mattone, le obbligazioni bancarie, i buoni del tesoro, l’acquisto di titoli bancari. Naturalmente questi possono avere una piccola percentuale di rischio, che però rimarrà sempre inferiore a quello che si corre investendo nel trading online oppure nelle azioni e in borsa.