Investire in Dogecoin nel 2019

I Doge coin sono una criptovaluta nata a dicembre del 2013, quasi per gioco, che però si è sviluppata velocemente sin dall’inizio del 2014, raggiungendo in pochissimo tempo l’attuale capitalizzazione di mercato pari a 127 milioni di dollari.

Le criptovalute, come i doge, sono delle monete digitali che si presentano come uno strumento finanziario per fare acquisti oppure per effettuare transazioni in modo veloce e sicuro. 

I Doge coin nascono su un blockchain bitcoin, questo poi è passato ad Ethereum creando così un protocollo specifico per loro. Ormai il progetto di questa criptovaluta è molto serio, tant’è che è considerata tra le migliori micro criptovalute del mercato. 

Questa criptovaluta al quanto particolare nonostante sia un progetto serio mantiene da sempre un lato divertente, infatti, il suo logo rappresenta un cane giapponese di razza il shiba inu. La fondazione però è anche ben predisposta per la beneficienza. 

La fondazione infatti ha supportato diverse campagne di raccolta dei fondi, la prima è stata per il finanziamento della squadra giamaicana di bob per permettergli di partecipare alle Olimpiadi Invernali del 2014. La seconda ha permesso di costruire un bacino per la raccolta dell’acqua potabile in Kenya. Una per finanziare l’associazione benefica Family House e infine l’ultima ha permesso di supportare il pilota di Nascar Josh Wise. 

Al momento Doge coin si presenta non solo come una società al quanto attiva nel mondo sociale, ma anche come una delle criptovalute con maggiore possibilità di crescita nel tempo. 

Investire in Dogecoin: vantaggi e svantaggi

I Dogecoin, come per altre mini criptovalute, prevedono una procedura d’acquisto davvero molto semplice ma comunque non tradizionale. Infatti, queste devono essere acquistate attraverso l’impiego di Bitcoin, che invece possono essere acquistati con qualunque metodo di pagamento si preferisca. Il poter acquistare i Doge solo con BTC, potrebbe essere considerato uno svantaggio per un futuro investimento, specialmente a causa dell’acquisto tramite siti di Exchange non sempre del tutto affidabili. 

In ogni caso, se si fa affidamento ad Exchange affidabili, sarà possibile cambiare i BTC in Doge e infine renderli disponibili sui tuoi dispositivi attraverso i Doge Wallet online, questi sono disponibili per OS X, per Lynux, Windows, Android e iOS. 

Perché investire in Dogecoin? Questa moneta nasce l’8 Dicembre del 2013 e valeva solo 0,0002 cent. di dollari, questa in circa un mese è arrivata a toccare subito i 0,00018 cent di dollaro. Anche se dopo quel momento inizia un “sali e scendi” che la mantenuta una valuta digitale di basso profilo, nel 2017 segue l’incremento dettato anche dalle altre cripto. 

Il 5 giugno del 2017, questa così arriva a toccare per la prima volta i 0,00379, scendendo però il 13 novembre dello stesso anno nuovamente a 0,0011 cent. Il continuo variare di questa moneta virtuale, potrebbe mettere un po’ a disagio chi sceglie d’investire in questa moneta, dato che è molto alto il rischio di perdere ciò che si è investito. 

A favore degli investimenti in Dogecoin però abbiamo una dichiarazione rilasciata da Vitalik Buterin, che per il 2019 consiglia esplicitamente d’investire in Bitcoin. Nonostante questa sia una moneta che vale ancora molto poco, in realtà secondo Vitalik potrebbe raggiungere durante il 2019 un valore al quanto soddisfacente per gli investitori. 

Comprare Dogecoin

L'acquisto di Dogecoin viene fatto passando necessariamente per crypto più importanti come Bitcoin, Bitcoin Cash o Ether. Ecco la guida passo dopo passo:

  • prima bisogna aprire un conto gratuito con CoinBase (10$ gratis per 100$ di criptovalute acquistate) e comprare Bitcoin;
  • nel frattempo si può aprire un conto gratuito con un exchange che supporta i Doge, come BitFinex
  • poi bisogna spostare i Bitcoin da CoinBase al nuovo wallet in cloud;
  • infine si possono convertire i Bitcoin per comprare Dogecoin

Vendere Dogecoin

Per vendere Doge bisogna semplicemente procedere a ritroso rispetto a prima, dunque:

  • convertire i Doge in Bitcoin tramite il wallet;
  • spostare i Bitcoin così convertiti dal wallet a CoinBase;
  • convertire infine i Bitcoin in Euro con possibilità di prelevare il loro corrispettivo in euro tramite accredito su carta di credito o di debito

Previsioni Dogecoin 2019 e perché investire in questa cryptovaluta

Come già accennato da Buterin, investire in questa moneta digitale nel 2019 potrebbe essere una buona decisione, specialmente grazie al basso prezzo a cui è possibile ottenere questa valuta. 

Inoltre anche la sua crescita nell’ultimo mese dell’anno fa pensare che questo sia un investimento che potrebbe fornire diversi profitti a chi sceglie di acquistare un gran numero di Doge. 

Secondo quanto segnalato dai vari sistemi che controllano il valore in tempo reale nelle criptovalute, questa il 20 novembre del 2017 valeva 0,00139 dollari, il 12 dicembre il valore ha subito un trend al rialzo che l’ha portata al valore di 0,0036 cent. di dollari. Oggi a fine dicembre del 2017 questa ha raggiunto un valore al quanto più alto con i suoi 0,007741 cent. 

Investire in Doge nel 2019 quindi potrebbe avere diversi vantaggi, specialmente se consideriamo che in molti pensano che durante l’anno sarà possibile raggiungere il valore di 1 dollaro. Infine, questa è una delle crypto millesimali più datate e anche tra le più scambiate. Secondo i dati, al momento si scambiano 23 milioni di dollari nel corso di sole 24 ore, inoltre questa possiede un market cap pari a 400 milioni. Tutti questi dati positivi fanno pensare che i Doge presto avranno il loro momento buono.