Hashflare è uno dei servizi di cloud mining più importanti ed affidabili, con il quale è possibile partecipare all'estrazione di criptovalute senza necessariamente dover fare grandi investimenti. In questa recensione aggiornata al 2019 ti diciamo esattamente come funziona, quanto costa e quanto ci si guadagna, le nostre opinioni; ma andiamo con ordine e inquadriamo prima di tutto Hashflare all'interno del cosiddetto “cloud mining”.

Cloud mining: cos’è e come funziona

Il Cloud Mining chiamato anche con il nome di cloud hashing, permette a tutti gli utenti di impiegare i servizi hardware di grandi data center per riuscire a minare le criptovalute. Il Cloud mining è un sistema molto utilizzato per riuscire a minare i bitcoin (ma non solo), che comporta comunque l’acquisto di software necessari al mining, ma che permette di risparmiare sulla banda internet e sulla corrente elettrica.

Per estrarre le criptovalute attraverso il cloud mining è necessario scegliere uno specifico provider (come Hashflare, appunto), dopo di ché si deve sottoscrivere un contratto a seconda della potenza di Giga Hash e della durata dell’operazione di mining. Solitamente i provider propongono contratti tra i 6 mesi e i 24 mesi.

Per minare le criptovalute attraverso il cloud mining, è possibile avvalersi di diversi metodi che permettono di accedere al mining anche in remoto.

Questi sono:

  • Il Virtual Hosted Mining: che opera attraverso un server privato virtuale
  • Hosted Mining: che prevede l’affitto del rig di un provider
  • Leased Hashing Power: quest’ultimo Sistema prevede l’acquisto della potenza di calcolo per riuscire a minare le criptovalute senza l’impiego fisico del PC.

Tra i servizi di cloud mining più famosi e utilizzati dai miner c’è sicuramente Hashflare. Scopriamo insieme tutte le sue peculiarità, come funziona e se conviene utilizzare Hashflare per minare le criptovalute.

Hashflare: cos'è e come funziona

Le criptovalute sono valute elettroniche che funzionano in modo totalmente differente dalle normali valute, e che non vengono stampate dalla Zecca di Stato, ma vengono create attraverso degli algoritmi che poi vengono inseriti in specifici blockchain. Il sistema crittografico che protegge le chiavi che permettono l’inserimento dei codici all’interno dei blockchain, può essere utilizzato per l’estrazione e la creazione di nuove criptovalute. Ci sono diversi servizi che permettono il mining di criptovalute, tra i più famosi e impiegati c’è sicuramente il cloud mining, e il relativo servizio di Hashflare. Ma cos’è e come funziona Hashflare?

Tra le piattaforme di cloud mining presenti online, questo è uno dei servizi migliori per il cloud mining e anche uno dei più affidabili. Questo servizio mette a disposizione dei miner la quantità di potenza necessaria all’estrazione delle criptovalute. Dato che esistono diverse piattaforme di cloud mining poco affidabili e che utilizzano il cosiddetto sistema Ponzi, è meglio essere scettici sulle piattaforme che non si conoscono. Si consiglia quindi di scegliere servizi conosciuti e recensiti ampliamente come Hashflare.

Come funziona Hashflare

Hashflare è un servizio serio che prevede una piattaforma ben realizzata e che dà la possibilità di fare un investimento serio per il mining di criptovalute. Per riuscire a minare le valute digitali, come i bitcoin, attraverso il servizio di cloud mining di Hashflare, è necessario innanzi tutto collegarsi online alla piattaforma. Dopo aver effettuato l’accesso alla piattaforma bisogna selezionare il piano che si preferisce. Il piano che mette a disposizione l’energia necessaria per il mining e bisogna sceglierlo in base alla criptovaluta che si vuole minare. Inoltre, bisogna considerare qual è l’hashrate che servirà per l’estrazione delle criptovalute.

Dopo aver scelto il piano e la potenza espressa in hashrate per il mining di criptovalute, Hashflare dà la possibilità di creare un wallet per conservare e mettere al sicuro le proprie criptovalute. Grazie a questo sistema si può selezionare una o più mining pool alle quali partecipare per l’estrazione di bitcoin e di altre valute digitali. Questa piattaforma da la possibilità di lavorare su 3 mining pool allo stesso momento, inoltre offre il pagamento costante dei guadagni ottenuti.

Hashflare: guadagni e costi

Prima d’imbarcarsi nel cloud mining attraverso questa piattaforma, sono in molti a chiedersi quale sia il guadagno e il costo del servizio.

Iscriviti ad Hashflare

Quanto si guadagna?

Il guadagno che proviene da Hashflare non è uguale per tutti i miner, in quanto questo è suscettibile e cambia a seconda degli strumenti che si ha a disposizione e dell’investimento che si effettua per il mining di criptovalute. Naturalmente, come per ogni settore più si investe più si ampliano le possibilità di guadagnare con il mining in cloud.

Quanto costa?

Hashflare mette a disposizione diversi strumenti e potenza al miner, questa però ha un costo ad esempio per estrarre i bitcoin è possibile effettuare contratti a partire da 1,50 dollari al mese per una potenza di mining di 10GH/al secondo.

Per chi desidera generare un guadagno discreto è possibile scegliere il piano da 7,50 dollari al mese, questo dura un anno e prevede delle commissioni pari a 0,005 dollari ogni 24 ore.

Questo sistema può essere impiegato per minare diverse criptovalute come Litecoin e Bitcoin, Dash ed Ethereum.

Hashflare conviene?

Quando si prende in considerazione una piattaforma di cloud mining, è naturale chiedersi se questa convenga o meno. Hashflare è certamente una delle migliori presenti al momento sul mercato, inoltre questa ha offerto buoni guadagni a chi ha effettuato investimenti consapevoli e per chi decide di diversificare il proprio wallet. Quindi utilizzare Hashflare può essere redditizio a seguito d’investimenti intelligenti. Inoltre, la piattaforma di Hashflare è considerata una delle più sicure e trasparenti a livello mondiale.

Hashflare: giudizi finali della recensione

La piattaforma di Hashflare come abbiamo detto dal punto di vista della sicurezza e della trasparenza è certamente tra le migliori. Hashflare, infatti, offre ai suoi investitori e ai miner, una piattaforma di cloud mining funzionante e gestibile anche da coloro che desiderano effettuare investimenti minori.

Chi ha utilizzato questo servizio, specialmente tra le opinioni dei professionisti del settore, hanno apprezzato molto la piattaforma di Hashflare, e la utilizzano costantemente per il mining di criptovalute, e per generare un guadagno netto ogni mese. Naturalmente dal guadagno va estrapolato il costo dell’energia elettrica, dei software e di tutti i sistemi necessari al mining.

Hashflare, su alcuni forum non è sempre decantato positivamente, infatti, se non lo si utilizza bene e non si ha esperienza nel settore si rischia di perdere il denaro investito senza ottenere alcun guadagno. Inoltre, bisogna considerare anche l’oscillazione delle criptovalute, quindi in alcuni casi è possibile andare in perdita e non riuscire a guadagnare la somma necessaria al sostentamento delle attrezzature necessarie al mining.

Queste sono possibilità che si possono verificare, però, con qualunque piattaforma di cloud mining, quindi non strettamente correlate alla professionalità di Hashflare. Anzi possiamo dire, che tra le varie piattaforme, questa secondo i giudizi degli utenti e dei miner professionisti è certamente una delle migliori e delle più redditizie.